giovedì 20 settembre 2012

prove d'ingresso di storia



Esercizio 1 Comprendere il testo


Il villaggio sul colle Palatino si affacciava sulle rive del Tevere proprio nel punto in cui i pastori provenienti dall'Appennino si fermavano per dissetare le pecore. Qui inoltre acquistavano dagli Etruschi il sale, un prodotto considerato molto prezioso che questi ultimi producevano nelle saline lungo la costa.
Ben presto gli abitanti del villaggio si impadronirono del commercio del sale, ne trassero notevoli guadagni e fondarono nuovi villaggi sulla cima degli altri colli. Quindi unirono i sette villaggi. Così nacque la città di Roma.

Leggi il brano attentamente e accertati di conoscere il significato di tutte le paro­le. Altrimenti sottolinea quelle incerte o sconosciute e controllale sul vocabolario.

Colloca nello spazio i termini geografici e definisci i termini storici (se non lo farai anche in seguito, non capirai mai il senso del testo). Scrivi sul tuo quaderno le risposte corrette
A.    Il colle Palatino è:
          una collina vicina a Roma
          uno dei sette colli di Roma
          un vulcano vicino a  Napoli
B.    Il Tevere è:     
           il fiume che attraversa Firenze
           il fiume che attraversa la Pianura Padana
           il fiume che attraversa Roma
C.    L'Appennino è:
           un lago                                
           una catena montuosa
           il mare che bagna il Lazio
D.   Gli Etruschi sono un popolo che abitava:
          nell'Italia centro-settentrionale  
          a nord del Po 
          nell'Italia meridionale
Rispondi  alle domande, sempre sul tuo quaderno. È un esercizio che ora dovrebbe riuscirti facile.
1.    Chi si fermava sulle rive del Tevere?

2.    Quali scopi raggiungevano fermandosi?

3.    A chi apparteneva il prodotto che essi acquistavano?

4.    Chi si impadronì del commercio di quel prodotto?

5.    Quali conseguenze ne derivarono?

Esercizio 2 usare la striscia del tempo

Colloca, sul quaderno,  in sequenza cronologica sulla striscia del tempo le tre forme dello Stato romano scritte qui sotto:
Repubblica, Monarchia, Impero.

753 a.C.     509 a.C.                 27°a.C.                  476d.C.

Esercizio 3 usare la striscia del tempo

Metti in ordine cronologico sul tuo quaderno gli eventi elencati in disordine. (non servono le date ma solo ricordare ciò che avviene prima e cosa accade dopo)

A Divisione dell’Impero romano in Impero d’Occidente ed Impero d’Oriente
B Editto di Costantino
C Fine dell’Impero romano d’Occidente
D Nascita di Gesù

Quando non si conoscono o non si ricordano le date degli avvenimenti è utile ricorrere ai rapporti di causa ed effetto. Essi infatti servono a stabilire che cosa è accaduto prima e che cosa è accaduto dopo.

Leggi il periodo seguente, poi colloca i quattro eventi indicati sulla striscia del tempo usando per ciascuno di essi la sigla tra parentesi quadra.

La fine dell’Impero Romano d’Occidente [FIRO] fu causata dal Crollo dell’Economia [CE] e dall’Indebolimento dell’Esercito [IE]; essa causò la formazione dei cosiddetti Regni Romano Germanici [RRG]


Nessun commento:

Posta un commento